la melissa emana un gradevole profumo di limone, per cui è chiamata comunemente “citronella”, erba limone”, “cedrina”, “erba bergamotta”.

Proprietà benefiche :

proprietà calmanti, antispasmodiche e anti nervine, azione carminativa, diaforetica, stomachica ed emmenagoga e sul fegato stimolando la coleresi e sui reni favorendo la diuresi..

Utilizzo erboristico:

Sono utilizzati i fiori, boccioli fiorali e le foglie tenere per l’estrazione dell’olio essenziale o per l’essiccazione e il relativo consumo come infuso.

Utilizzo in cucina:

Utilizzate le foglie verdi: dal sapore amaro, aromatico, leggermente acre e dal profumo di limone viene usata per insaporire le bevande, per le macedonie di frutta, insalate fresche, frittate, carni e pesce.

 

Ha un largo utilizzo nell’industria liquoristica e nel settore cosmetico interessa diversi prodotti di profumeria e fu uno dei principali componenti dell’acqua di Colonia.